“te lo do io l’anno sabbatico!”

Le persone che incontro e che mi scrivono spesso vorrebbero avere consigli sul come affrontare gli ostacoli, i dubbi e le paure per riuscire a trovare il coraggio di prendersi un anno sabbatico.

Se esistesse un metodo, una sorta di protocollo per farlo, non sarebbe utile?

E allora ci provo, fatemi sapere cosa ne pensate:

1) Perché vorresti mollare tutto?

2) Per fare cosa?

3) Come pensi di farlo?

4) Quali ostacoli ti frenano dal farlo ora?

5) Riesci ad immaginarti già in viaggio? Cosa stai facendo?

6) Scrivi il tuo anno sabbatico. Come sarebbe?

Potete notare che più ci si pongono queste domande e più questa sorta di ‘sogno’ inizia a sembrare reale. Potreste arrivare ad un punto nel quale vi accorgereste che manca solamente di fare il primo passo. E che potreste farlo subito oppure aspettare, l’importante sarebbe la realizzazione che SI PUO’ FARE.

Una sorta di metodo esiste. Una persona che ho appena incontrato, e che è da poco rientrata da più di un anno trascorso alle Hawaii, mi ha detto che per fare questo ‘fatidico’ passo si era circondata di persone positive e aveva letto il più possibile libri che gli mostrassero la decisione che stava per prendere era fattibile.

Potrebbe in effetti essere questo il primo passo:  “circondatevi di persone per le quali prendersi un anno sabbatico è una cosa normale e utile .. ed i passi successivi verranno da soli.

Buon viaggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *